Al cimitero per trovare la nonna defunta ma…la tomba non c’è più

Con grande dispiacere si apprende che i resti mortali della nonna degli attivisti Fabiana Cianflone e Giuseppe Lauretta sono stati rimossi dal campo senza che la famiglia ne fosse stata informata. Come movimento 5 Stelle e come Meetup Siracusa si era paventato e denunciato quello che sarebbe potuto accadere in relazione all’estumulazione dei defunti laddove non si fossero attivati i necessari contatti con i parenti. Purtroppo, quello che si pensava è accaduto in un periodo, peraltro, di grande difficoltà e confusione come quello della pandemia a causa del famigerato Corona virus. Si spera che il sindaco dia immediatamente, con una ordiananza apposita, lo stop ai lavori di esumazione delle salme onde evitare che altri ignari cittadini trovino le tombe dei propri congiunti svuotate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.