Un’onda Inarrestabile!

Immagine1“Grillo si faccia un partito e provi a vincere le elezioni”. Queste le Parole pronunciate da Piero Fassino nell’Anno Domini 2009. Parole profetiche. Grazie Piero! Non ti ringrazieremo mai abbastanza per aver pronunciato quelle “divinatorie” parole.

MoVimento_5_Stelle_logoBeppe raccolse la sfida fondando il MoVimento 5 Stelle il 4 Ottobre 2009, giorno di San Francesco d’Assisi. Un “Non Partito”, né di destra né di sinistra, che mirava a portare i cittadini all’interno delle istituzioni e che ha fatto della non violenza e dell’onestà le basi fondanti dei propri ideali. L’onda è salita a partire dalla traversata a nuoto dello stretto di Messina che Beppe ha effettuato in occasione del rinnovo delle cariche regionali. Infatti, è nell’anno  2012, che il Movimento 5 Stelle ha registrato un exploit  alle elezioni Regionali Siciliane . Beppe ha girato in lungo e in largo la Sicilia, ha visitato le grandi città e i paesini di poche anime. Ha ascoltato i problemi che la gente comune gli ha rappresentato, ha incontrato artigiani, imprenditori, pescatori, agricoltori, cassintegrati e disoccupati. In quei giorni,in Sicilia, si respirava un’aria diversa, un’aria  di rinnovamento e di speranza (altro che Crocetta!). Il MoVimento 5 Stelle ha ottenuto 15 dei 90 Seggi a disposizione. Un Boom incredibile!

tsunami_tours

Nel 2013, in occasione delle elezioni politiche, Grillo con lo “Tsunami Tour” ha girato veramente tutta l’Italia in lungo e largo. Stavolta, ha anche potuto contare sull’aiuto dei neo eletti alle Regionali 2012.  Tutta l’Italia onesta si è schierata e ha  tifato  con e per il MoVimento che, anche questa volta, ha ottenuto un lusinghiero risultato, acquisendo 109 seggi per i deputati alla Camera e 54 per il Senato. Lo stesso accadrà  alle Elezioni Europee del 2014  dove sono stati conquistati 17 seggi.

Gli eletti alla Regione, alla Camera e al Senato, nostri “cittadini” in Parlamento, cosi come promesso durante la campagna elettorale, cominciarono a restituire parte degli indennizzi che ricevevano mensilmente. Purtroppo, ci furono eletti che non mantennero gli impegni assunti nei confronti dei propri elettori e per questo il Movimento 5 Stelle decise di estrometterli.

Generale

Dapprima, il provvedimento riguardò   Favia e Salsi e successivamente Mastrangeli, Gambaro, Pinna, Zaccagnini, De Pin, Labriola, Furnari, Orellana. A Grandi linee, il massimo comune denominatore che ha spinto, molti dei su elencati, a passare al gruppo misto è stato il “vile” denaro . Infatti, tutti sono transitati al Gruppo misto  e non hanno  restituito più neppure un centesimo.

AdbMa il MoVimento è “Oltre”. I “passi indietro” e le “Espulsioni” hanno dato nuova linfa ai vari Di Battista, Taverna, Giarrusso , Lezzi, Di Maio che si sono lanciati a capofitto sul lavoro sfornando insieme agli altri Deputati e Senatori, Disegni di Legge, Mozioni, Emendamenti, Ordini del Giorno, Interrogazioni, mettendo all’angolo la Casta, facendo, così  uscire allo scoperto la vera natura di PD e PDL/Forza Italia. SONO DUE FACCE DELLA STESSA MEDAGLIA.

tavA Giudicare dal lavoro svolto in meno di due anni, gli “Allontanamenti” dei dissidenti possono essere tranquillamente paragonati a delle zavorre. Liberi dai pesi morti i nostri rappresentanti si sono librati in un volo che non accenna a fermarsi.

L’uomo per natura può essere litigioso, invidioso, aggressivo ed arrivista. Nel moVimento, quindi il pericolo che si infiltrino primedonne e i disonesti è reale. Ci sarà sempre chi cercherà di riciclarsi dopo aver percorso tutto l’arco ideologico/partitico della politica. Ci sarà sempre il pericolo del protagonismo. Ci sarà sempre chi vuol Comandare. Ma bisognerà che tutti si rendano conto che, solo avendo chiaro l’obiettivo da perseguire, quello del bene comune, Il MoVimento 5 Stelle potrà volare più in alto. L’Onestà tornerà di moda!

MoVimento 5 Stelle Siracusa – Grilli Aretusei

onestà

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *