NUOVO OSPEDALE, I CONSIGLIERI M5S: FORSE FORZA ITALIA NON HA CAPITO COSA HA VOTATO

“Nessuna scelta espressa con il nostro voto”. I consiglieri comunali del Movimento 5 Stelle, Silvia Russoniello e Roberto Trigilio, rispondono così, sulla vicenda del nuovo ospedale, a Forza Italia secondo cui “il 14 novembre 2018, sulla scelta dell’area da utilizzare per l’ospedale, la quasi totalità del Consiglio, inclusi gli esponenti del Movimento 5 Stelle, hanno votato favorevolmente l’area della Pizzuta”.

Ma i due consiglieri comunali del Movimento 5 Stelle non ci stanno e tengono a precisare: “Il gruppo consiliare, in quella occasione, ha votato sì perché la delibera approvata risaliva alla precedenza consiliatura, quando cioè il Movimento 5 Stelle non faceva parte del Consiglio comunale di Siracusa e senza che ciò implicasse, né implicitamente né espressamente, la ratifica di tale delibera. L’area era insomma già stata scelta e noi potevamo solo proporre all’amministrazione comunale di sollecitare Asp e Regione sull’argomento”.

Non solo. Silvia Russoniello e Roberto Trigilio sono intervenuti sia in Consiglio comunale in quell’occasione sia in commissione Urbanistica, per evidenziare le diverse criticità legate alla scelta di quella zona. E con la deputazione nazionale e regionale hanno anche partecipato a un Consiglio comunale aperto di Palazzolo, ribadendo le criticità della Pizzuta. Una posizione, questa, che non è mai stata abbandonata dai due consiglieri comunali del Movimento 5 Stelle, i quali condividono perfettamente la posizione dei portavoce nazionali e regionali, Paolo Ficara, Filippo Scerra e Stefano Zito, nei confronti del centrodestra siracusano e sull’incontro con l’assessore regionale alla Salute, diventato una vittoria.

“Eppure – sottolineano i due consiglieri comunali del Movimento 5 Stelle, facendo proprie le parole dei deputati nazionali e regionali pentastellati – non hanno fatto altro che tornare clamorosamente sui loro passi, accettando e condividendo quello che l’assessore regionale alla Salute ha sempre detto sul nuovo ospedale di Siracusa e la qualifica di Dea di II livello”. Silvia Russoniello e Roberto Trigilio concludono: “Forse il gruppo consiliare di Forza Italia non ha ben capito cosa ha votato. E ai suoi consiglieri comunali consigliamo di andare a leggere la delibera in questione e cioè la n.84 del 14 Novembre 2018”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.