L’interesse era grande ma… la sala era piccola!

Venerdì pomeriggio, presso la sede del Movimento 5 Stelle – MeetUp Siracusa, in via Malta, 61, si è parlato di nuovo ospedale, di nuova viabilità cittadina, di una circonvallazione sostenibile, nonché delle scuole della città, di agibilità e di sicurezza degli edifici scolastici. Un notevole gruppo di cittadini ha affollato i locali per ascoltare le relazioni presentate dai tecnici che si sono occupati, nel tempo, dei vari argomenti.

Grande interesse ha suscitato la proposta sul nuovo ospedale di Siracusa e sulla sua ubicazione strategica; una zona degradata della città che, grazie all’impulso generato dalla nuova infrastruttura, potrebbe rinascere e rifiorire con conseguente arricchimento degli abitanti del quartiere e sviluppo dell’indotto. Una soluzione illuminata, che farebbe acquisire ad una periferia abbandonata la dignità di un centro urbano.

I relatori hanno inserito la proposta coniugandola con le esigenze di una nuova viabilità “sostenibile”, presentando a corollario il progetto di una circonvallazione che da troppi anni la cittadinanza attende. Una infrastruttura che, finalmente, potrebbe decongestionare l’intenso traffico del centro città.

Si è parlato delle scuole, della loro organizzazione sul territorio e dell’esigenza, imprescindibile, di sicurezza degli edifici occupati da tutta la popolazione scolastica. È stato spiegato come la necessità di garantire la sicurezza e l’agibilità degli edifici scolastici sia non soltanto un obbligo, ma anche un’opportunità di rilancio dell’economia della città.

Si è discusso degli innumerevoli finanziamenti che sarebbe possibile ottenere grazie alla redazione dei progetti, che eviterebbero di accendere mutui che gravano come un macigno sulle tasche dei cittadini. È stato affrontato il tema della politica a servizio delle esigenze del cittadino e del benessere della collettività, per poter rilanciare lo sviluppo del territorio.

In sala erano presenti veramente tanti cittadini: giovani e meno giovani, mamme preoccupate per l’iscrizione dei propri figli a scuola, disoccupati in attesa di una chiamata dal mondo del lavoro, persone disilluse dalla politica, tutti desiderosi di una scossa che possa riportare in vita la nostra comunità.

Tuttavia, qualcuno, nonostante fosse stato invitato, ha disertato l’incontro, perdendo così l’occasione di conoscere da vicino un nuovo modo di vivere la politica della città, quella “democrazia partecipata”, densa di proposte studiate e ricca di soluzioni ponderate: la politica dei GDL (Gruppi di Lavoro) del Movimento 5 Stelle a Siracusa!

MeetUp Siracusa                                                                                                                        MoVimento 5 Stelle

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.