INCONTRO PUBBLICO SULLA TARES: DISCUTIAMONE CON LA CITTA’

Il Meetup MoVimento 5 Stelle Siracusa “Grilli Aretusei”, ha avviato una serie di incontri pubblici nell’intenzione di convogliare esigenze e disagi di tutta la cittadinanza in materia di TARES e tasse non più sostenibili dal popolo aretuseo. Durante questi incontri, che hanno visto la partecipazione del Deputato Regionale Stefano Zito, abbiamo deciso azioni comuni che diano voce chiara e compatta ai siracusani presso le stanze dell’amministratore comunale.

ll Movimento 5 stelle è populista solo perchè rappresenta il popolo e le sue esigenze. Ha voluto sensibilizzare la cittadinanza sul tema TARES e nel reclamare l’applicazione dell’art.14 comma 20 del dl 201/2011 che consente, nei casi di emergenza dovuta alla cattiva raccolta dei rifiuti, il pagamento nella misura del 20% della medesima tassa.

Venerdi 31 ci sarà un nuovo incontro, dopo che in quelli precedenti diversi cittadini hanno già espresso l’impossibilità di assolvere le richieste di pagamento, e di fronte alle quali non è più accettabile che da parte dell’amministrazione comunale sia esercitata la riscossione di tributi quale unica strategia amministrativa, a fronte di un servizio di raccolta differenziata al di sotto di ogni ragionevole prospettiva e mai decollato. Abbiamo deciso di preparare una lettera aperta da inviare al Sindaco, alla Giunta e alle Associazioni di categoria, per far sentire tutto il disagio e le necessità dei cittadini di questa città, e nel frattempo inviare migliaia e migliaia di diffide in cui si chiede, pena esposto e ricorso presso Organi competenti, la “rimodulazione” della TARES al 20% (per il D.L. 201/11, modificato in L. 214/11, all’art. 14 c. 20, che lo prevede in caso certificato di “servizio non reso).

Il prossimo incontro, a cui sono invitati tutti i cittadini, si terrà venerdì 31 gennaio al “Vanity Club” in via Etna 2 (Villaggio Miano), alle ore 20.15.

Schermata 2014-01-30 alle 14.38.22

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.