Il Nostro Portavoce all’A.R.S.

Stefano Zito

734064_547496215290911_1989700972_n

Dal sito Sicilia 5 Stelle :
<< In questa pagina mi è stato chiesto di presentarmi e di raccontarmi…. Mi chiamo Stefano Zito e sono nato a Siracusa 32 anni fa. Ebbene della mia vita potrei raccontarvi le esperienze universitarie come studente alla Facoltà di Architettura dove ho conseguito 3 Lauree ( una quinquennale, una triennale e una specialistica) e dove ho brevemente lavorato come ricercatore scientifico. Potrei parlarvi delle mie moltissime esperienze lavorative come Vigile de Fuoco, Disegnatore Cad, Restauratore, Architetto, Assistente all’università, Addetto alla sicurezza nei cantieri etc etc. Ma non voglio raccontarvi questo di me, per quello c’è il Curriculum Vitae che potete consultare nel dettaglio insieme al mio curriculum di attivista e ai miei certificati penali e dei carichi pendenti che dimostrano il mio stato d’incensuratezza cliccando qui>>.

<< La mia vita dunque non è stata solo studio e lavoro….dal 2007 è stata pure impegno sociale, infatti mi sono industriato per dar vita al meet-Up di Siracusa, un gruppo di ragazzi noto con l’appellativo di “grilli aretusei”. Da quel momento, insieme agli altri amici, mi sono impegnato in tutta una serie di iniziative quali: il V-Day, Parlamento pulito l’8 Settembre 2007 ho partecipato a varie manifestazioni contro le Trivellazioni in Val di Noto Operazione “fiato sul collo” cioè assistere ai Consigli comunali per conoscere il modus operandi dei politici Siracusa Rifiuti Zero, dicembre 2007 Attività di sensibilizzazione delle scuole sul tema Mafia-Politica dicembre 2007 Candidato alle regionali aprile 2008 nella lista Amici di Beppe Grillo con Sonia Alfano presidente V2-Day “libera informazione in libero stato” nel 2008>>

Dopo un lungo periodo di pausa dalla scena sociale, dettata da gravissimi problemi familiari, Stefano Zito non si arrende e nel 2011 rilancia, assieme a Marco Ortisi ed altri ragazzi della vecchia guardia, il meetup siracusano che comunque non tarda ad arricchirsi di nuove leve.

Sappiamo adesso chi è Stefano sia professionalmente che come persona. Ma proviamo anche a capire qual è la sua indole, i suoi pensieri e soprattutto cosa lo ha spinto a creare il Meetup siracusano e mettersi in gioco per la prossima tornata elettorale.

Una frase che spesso gli sentirete ripetere è :<< Piuttosto che emigrare per trovare lavoro e cambiare la mia vita “resto” per cambiare la mia terra>> .

<< Eh sì il “lavoro”! E’ stato centrato un argomento molto in voga di questi tempi. La Sicilia, lo sappiamo tutti, ha un tasso di disoccupazione molto alto e se decidi rimanere o fai lo “schiavo”, oppure vai dal politicante “tal dei tali” a elemosinare un contrattino stagionale part-time nel centro commerciale più disponibile, rimanendo debitore a vita del politico che ti ha concesso la “grazia”. Vedendomi e vedendo altre persone meritevoli puntualmente scavalcate da gente meno qualificata e spudoratamente “raccomandata”, ho deciso di ribellarmi riformando il gruppo dei “grillini” costituito da giovani che vogliono “costruirsi un futuro”, quel futuro che la “gerontocrazia malsana” ci sta negando. Ma il lavoro, anzi la disoccupazione, non è l’unico argomento che mi ha spinto ad attivarmi per cercare di cambiare le cose. In Sicilia infatti appena ti alzi al mattino ti ritrovi a combattere con un sistema troppo spesso permeato dalla Mafia e dal Clientelismo. Un sistema che fa ostruzionismo alla gente onesta, alla meritocrazia, all’educazione e al senso civico e che paradossalmente sembra premiare i disonesti. Qualsiasi sciocchezza un siciliano voglia fare come prenotare una visita o esami di tipo medico, sbrigare le pratiche negli uffici pubblici, fare colloqui di lavoro ecc…, qualsiasi diritto voglia esercitare serve la “raccomandazione”, senza di quella comincia un percorso ad ostacoli infinito. A questo punto le scelte sono due: combattere contro il sistema oppure adeguarsi ad esso. Noi del moVimento 5 stelle abbiamo deciso di non adeguarci al sistema corrotto ma di combattere là dove gli altri si sono arresi o rassegnati. Noi ci stiamo muovendo in questa direzione! …e voi? non siete stanchi di restare fermi a subire passivamente? Se volete il cambiamento mettevi in MoVimento!>>.

Intervista a Stefano Zito realizzata per il nostro giornalino il 18 gennaio 2013

Pagina ARS: clicca qui per tenerti aggiornato sul lavoro svolto dal Nostro Portavoce

Clicca qui per consultare e scaricare il lavoro parlamentare di Stefano Zito all’ARS

Pagina Facebook





Stefano Zito sull’Onorevole Gennuso:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *